Ravenna Salute

Cerca tra tutte le nostre notizie disponibili
Scarica la nostra APP per AndroidScarica la nostra APP per iPhone

Sonno guaritore: un buon riposo aumenta l'efficacia dei vaccini



Il sonno fa bene alla salute, fa diventare più alti, aiuta a guarire dall'influenza: sono tanti e diversi i miti legati alla bontà di un sonno ristoratore. Perlopiù, tutti fondati: secondo la comunità scientifica, infatti, dormire un numero sufficiente di ore per notte - almeno 7 - aiuta l'organismo a difendersi al meglio grazie alle sue risposte immunitarie. Un nuovo studio pubblicato sulla rivista internazionale Sleep afferma anche, adesso, che riposando proprio una media di 7 ore per notte si favorisce l'efficacia delle vaccinazioni, mentre dormire meno di 6 ore ne inibirebbe le potenzialità. Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori dell'Università della California di San Francisco (Usa), che hanno indagato sul legame tra sonno e risposta al vaccino anti-epatite B in un gruppo di 125 adulti in buona salute (fra cui 70 donne) tra i 40 e i 60 anni.

Tutti i vaccini sono stati somministrati in tre dosi (le prime due a distanza di un mese, la terza dopo 6 mesi): nel contempo, ogni partecipante allo studio doveva compilare un accurato diario del sonno, e per una parte dei volontari (88 persone) l'andamento e la qualità del sonno sono state misurate da un apparecchio apposito. I ricercatorihanno così potuto rilevare, una volta incrociati i dati raccolti, che chi dorme in media meno di 6 ore a notte è meno incline a sviluppare la risposta anticorpale al vaccino rispetto a chi riposa in media più di 7 ore.


Fonte:

 

Come fare per...Notizie Utili