Ravenna Salute

Cerca tra tutte le nostre notizie disponibili
Scarica la nostra APP per AndroidScarica la nostra APP per iPhone

I sette alimenti della giovinezza



Lo scrittore Peter Jaret che si occupa della salute di noi uomini, ha individuato “i magnifici sette”; ovvero i sette alimenti che non devono mai mancare sulla nostra tavola perché conserverebbero la nostra giovinezza.
I sette alimenti della giovinezza sono: olio di oliva, Yogurt, cioccolato, noci, mirtilli e frutti di bosco ed infine il vino.
Vediamo di analizzare uno ad uno questi alimenti e scoprire perché aiuterebbero a non farci invecchiare.
L’olio di oliva è un ingrediente sempre presente sulle tavole italiane e che il nostro Ministero della Salute, ha eletto alimento simbolo per la lotta contro il cancro. I grassi monoinsaturi presenti nell’olio d’oliva, favoriscono la riduzione delle malattie cardiache e tumorali, inoltre è ricco di polifenoli che hanno un forte potere antiossidante, dunque utili nella prevenzione della vecchiaia.
Lo yogurt, grazie al ricco contenuto di calcio, aiuta a combattere l’insorgenza dell’osteoporosi e la presenza di fermenti lattici vivi, combattono l’irregolarità intestinale prevenendo le malattie intestinali.
Il cioccolato è ricco di flavonoidi, utili per la salute dei vasi sanguigni, che in età avanzata, se non preservati, provocano pressione alta, diabete, malattie renali e cardiovascolari.
Le noci con il loro elevatissimo numero di grassi insaturi e di vitamine, minerali ed antiossidanti, donerebbero addirittura due anni di vita in più.
I mirtilli e i frutti di bosco in genere, attenuano le infiammazioni ed i danni ossidativi.
Infine il vino, quello rosso in particolare, che grazie al suo contenuto di resveratrolo rallenta l’invecchiamento cellulare.
Quest’ultimo è stato addirittura consigliato dal Ministro della Salute Ferruccio Fazio, il quale ha dichiarato che, bevendone almeno due bicchieri al giorno, riduce il rischio di malattie cardiache, dal diabete e dalla perdita di memoria associata all’avanzare dell’età.


Fonte:

 

Come fare per...Notizie Utili